Cyrano De Bergerac

Spettacolo in lingua francese
cyrano-web
Adattamento:
Diane Patierno

Consulenza: Roberta Sandias
Regia: Maurizio Azzurro
Scene: Martina Picciola
Costumi: Emilio Bianconi per Alchimia

Con: Damien Escudier ,Diane Patierno, Jean Daniel Patierno, Rodolfo Medina

Il testo di Edmond Rostand è uno dei più noti ella letteratura Teatrale francese, e la figura del nobile spadaccino dal buffo naso, è uno dei personaggi più conosciuti e amati del teatro. La sua geniale temerarietà, la drammaticità della sua fiera esistenza, vissuta pericolosamente all’insegna del non piegarsi mai alla mediocrità e alle convenienze, costi quel che costi, ne fanno un autentico eroe romantico e al contempo un personaggio straordinariamente moderno.

La vicenda è nota :Cyrano ama la cugina Rossana, ma non ha il coraggio di rivelarglielo a causa del suo naso. E proprio quando lui si decide a fare il grande passo, sul punto di dichiararle i suoi sentimenti, Rossana gli rivela di essere innamorata di Cristiano. Costui è un giovane cadetto militare, bello, ma privo di spirito e incapace di parlare d’amore.

Cyrano allora ricorre a uno stratagemma: scrive per Cristiano le lettere d’amore rivolte a Rossana e una notte, sotto il balcone della fanciulla, gli suggerisce belle e dolci frasi da innamorato. Da qui, una serie di vicende che si concludono con un epilogo amaro: Cristiano trova la morte in guerra. Rossana si ritira in convento, dove Cyrano, che ancora la ama, va spesso a trovarla, ma mantiene il segreto del suo amore, finché un giorno, prima di morire per un agguato a tradimento, le rivela il suo segreto.

Fa da contorno alla vicenda amorosa, vero fulcro dello spettacolo, un carosello di personaggi che permette allo spettacolo di variare continuamente colore: ora appassionante, ora comico, ora avventuroso ed ora poetico, in modo da tener sempre viva l’attenzione e catalizzare l’interesse di tutti gli spettatori. Inoltre, ben si prestano le scene corali a coinvolgere il pubblico finanche nell’azione scenica, per non renderlo solo fruitore passivo ma coinvolto attivamente in una rappresentazione in lingua francese con attori madrelingua, che grazie all’azione teatrale ed alla capacità di interazione, rende viva e comprensibile la materia scolastica.

I commenti sono chiusi.

Segnaliamo

Newsletter

  • Newsletters