WORKSHOP SULLA BIOMECCANICA TEATRALE condotto dal Maestro Gennadi Bogdanov

Dal 16 al 18 Settembre 2014

Stage di Formazione sulla Biomeccanica Teatrale nell’ambito della Sesta Edizione del Festival “Di Maschera In Maschera” organizzato dal Centro Studi per la promozione e la diffusione della Maschera Teatrale in collaborazione con la Compagnia La Mansarda – Teatro dell’Orco di Caserta.

Conoscere l’arte è comprendere a fondo le strutture che la regolano, avere la profonda coscienza di quello che si fa, per rendere il momento creativo un percorso non casuale ma frutto di un lungo processo consapevole.
La Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d, insegna a navigare nel processo teatrale, con tutti gli strumenti che il grande regista e pedagogo russo V.E. Mejerchol’d ha messo insieme nel corso di 25 anni di studi sull’educazione all’arte teatrale tra il 1905 e il 1930. Un complesso di principi pedagogici, derivanti dalla profonda conoscenza dei teatri tradizionali orientali ed occidentali che sono la struttura di un vero e proprio sistema pedagogico teatrale, tenuto ancora oggi come punto di riferimento dai più grandi artisti.
Il sistema è costituito da 44 punti pedagogici che riassumono tutte le regole necessarie per organizzare, orientarsi e sfruttare lo spazio, conoscere, sviluppare ed economizzare le proprie energie, dare coscienza, ritmo e forma ai propri movimenti. Solo quando l’attore avrà piena conoscenza dei propri mezzi di espressione, riuscirà ad organizzare se stesso, a relazionarsi con lo spazio e i propri partners e sarà libero e pronto per l’atto creativo.
«Solo quando il corpo riesce ad essere duttile come cera
l’attore potrà esprimere tutto se stesso».
Vsevolod Emil’evic Mejerchol’d

Programma Stage:

– Studio dei principi pedagogici della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d
– Training fisco quotidiano
– Studio dei principi per la costruzione dell’azione
– Applicazione dei principi per la costruzione dell’azione.
Durata

Martedì 16 – giovedì 18 settembre: 5 ore di lavoro al giorno, dalle 9,00 alle 14,00
Martedì 16 settembre ore 19,00 : Conferenza “La maschera e la rivoluzione: Mejerchol’d e la commedia dell’arte prima e dopo il 1917”. A cura del prof. Fausto Malcovati. Ingresso gratuito.

Requisiti

Essere allievo attore o attore professionista italiano o straniero, con esperienza o predisposizione al teatro gestuale, danzatore, coreografo, studente universitario o di accademie.

Quota di partecipazione € 150,00 comprensivo di Iva.

Lo Stage di Formazione avrà luogo presso il Teatro Comunale “Costantino Parravano” di Caserta, situato in Via Giuseppe Mazzini, n.71.

Per ulteriori informazioni scrivere a: lamansarda@lamansarda.com, o visitare i siti www.lamansarda.com, www.dimascherainmaschera.com, o telefonare ai numeri: + 39 0823343634 +39 3398085602. Iscrizioni entro il 31 agosto.
BIOGRAFIA GENNADI NIKOLAEVIC BOGDANOV

Gennadi Nikolaevic Bogdanov si è laureato come attore al GITIS (Istituto Statale d’Arte Teatrale di Mosca). Nel 1972 entra come attore nella compagnia stabile del Teatro della Satira (il cui direttore artistico Valentin Plucek è stato a sua volta attore di Mejerchol’d dal ’36 al ’38) dove vi rimarrà per 20 anni interpretando ruoli tratti dai testi di tutti i più grandi autori. All’interno dello stesso Teatro frequenta le lezioni di Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d con Nikolaj Kustov, attore ed istruttore di Biomeccanica Teatrale presso il Teatro Mejerchol’d fino al 1938.
Alla morte del suo maestro ne eredita la pedagogia, decidendo di dedicare la propria vita artistica totalmente alla divulgazione del sistema mejercholdiano.
Dal 1992 inizia la collaborazione con il GITIS, l’Accademia di Stato di Mosca, che lo porterà a divenire professore di ruolo. Nella stessa accademia, nel 1993 fonda e dirige l’International School of Theatrical Biomechanics.
Dal 1991 il M° Bogdanov comincia a divulgare la Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d. Ha lavorato in centri di ricerca teatrale e università in tutto il mondo (Austria, Australia, Brasile, Belgio, Canada, Croazia, Danimarca, Francia, Galles, Germania, Inghilterra, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Serbia, Singapore, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Usa), dirigendo dimostrazioni, conferenze e workshops.
Dal 1991 collabora stabilmente con il Mime Centrum e successivamente con la scuola d’arte drammatica Ernst Busch di Berlino.
È stato invitato in diverse edizioni dell’ISTA (International School Theatrical Antropology) diretta da Eugenio Barba (Copenaghen 1996 come ospite speciale e Wrozlav 2005).
È presente nel dizionario di Antropologia Teatrale “L’arte segreta dell’attore” edito in differenti lingue, come erede della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d.
Dal 1979 al 1990 è stuntman e coreografo di azioni sceniche nelle più importanti case di produzione cinematografiche prima sovietiche e poi russe.
Come regista in teatro ha prodotto spettacoli in Italia, Germania, USA, Francia, Inghilterra, Russia.
In Italia ha tenuto corsi fin dal 1991 collaborando tra gli altri con l’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, il Teatro Tascabile di Bergamo, il Centro Universitario Teatrale di Milano e Perugia, l’Università “La Sapienza” di Roma, l’Università degli Studi di Siena/Arezzo e di Salerno e la Scuola Sperimentale dell’Attore di Pordenone.
Dal 2004 collabora stabilmente con il Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale di Perugia di cui è socio fondatore e direttore pedagogico.

 

Microteatro A4

 

Lascia un Commento